Venghino signori venghino

Quando accettare un posto di lavoro da dipendente si rivela un’idea pessima. Accettarlo avendo già il sospetto che si andrà a finire dentro un circo, poi, ti rende automaticamente una povera beota. 

Da 3 mesi sono quindi dentro questo circo: tendone colorato, frizzi e lazzi, pagliacci, nani e ballerine.Per carità, da fuori può essere anche un bello spettacolo ma da dentro si rivela per quello che è: un luogo dove un’intera famiglia ha piazzato figli, mogli, cognate, fratelli, cugini ovunque in posti chiave tra l’altro. E tu sei lì a sgobbare per tutti loro e ad assistere a quelle meravigliose DINAMICHE FAMILIARI. Tu che te ne sei andata a vivere a 13o km di distanza dalle tue di dinamiche familiari e non hai dinamizzato familiarmente chiudendoti le ovaie per evitare noie. Ecco, tu, tu che odi il circo con tutto il tuo cuore, tu bella mia ci sei finita dentro e un giorno sei la trapezista, un giorno il domatore di tigri, un giorno il pagliaccio che piange.

Devo veramente aver fatto qualcosa di male nella mia vita precedente. Sì, deve essere così.

 

Annunci

3 pensieri su “Venghino signori venghino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...