Buon compleanno (è solo una coincidenza? non credo proprio)

Il giorno del mio 46esimo compleanno sembrava tutto perfetto. SEMBRAVA.

Il sole splendeva, l’aria calda ancora estiva ravvivata da una leggera brezza e un mare calmissimo e cristallino. Io, radiosa  e leggera, ero in spiaggia in compagnia del Windsurfista e della Cugina Problematica, entrambi in grande forma: il primo dopo minuti 1 dal posizionamento sulla sdraio si era già trasformato in una sfinge (o mummia a seconda dei punti di vista) e la sua figura è andata abbastanza velocemente a mimetizzarsi con il paesaggio; la seconda non aveva problemi fisici da menzionare e quindi conversava con me in modo persino piacevole.

All’improvviso. All’orizzonte. Lei. La donna che mi terrorizza da sempre. La figura inquietante ricorrente nei miei incubi. L’incrocio tra Crudelia Demon e Patty Smith: la Parente Pazza della Cugina Problematica.

La Parente Pazza è una figura che ricorre nelle nostre estati di cugine al cazzeggio al mare. Compare sotto l’ombrellone dei miei zii, non invitata, appiccicosa e terrorizzante. Non mi sto a dilungare sui suoi trascorsi e percorsi mentali ma preme dire che la Parente Pazza non è benvoluta da nessuno per la semplice ragione che oltre ad essere pazza è pure stronza.

Ad ogni modo, dopo un paio di anni di assenza, il giorno del mio 46esimo compleanno è ricomparsa al mare rovinando per sempre l’idillio marino che stavo vivendo con i miei affetti.

A un certo punto la Cugina Problematica ha avuto una non so quale cosa da fare a casa e ha preferito la solitudine pomeridiana alla presenza della Pazza. Il Windsurfista ormai da Sfinge si era trasformato in una vera e propria piramide di Giza, blocchi di pietra immobili e perenni. Io perciò sono rimasta l’unica a sorbirsi 5 ore di monologhi deliranti  ( misti ad altrettanto inquietanti riflessioni lucide su diversi argomenti) in cui si sono mescolati:

la finanza mondiale, il complotto giudaico-massonico, un tizio che ha cercato di ucciderla, l’astrologia e il mio tema astrale, la sanità in mano a una banda di malviventi, la P2 e la P3, Borsellino e Falcone, i grillini, Big Data, il suo ex,  l’eclisse solare che mi porterà sfiga (grazie, ne avevo bisogno), sua madre, un complotto di medici per farla fuori, e altre cose che ho rimosso.

Ho passato il giorno del mio compleanno con una Pazza. Vorrei che tutto questo non avesse senso, vorrei pensare sia stato la solita presa di culo del mio destino buffone ma un pensiero veloce spesso mi passa per la testa rendendomi inquieta: è forse un segnale? Significa che sarò tutto l’anno in balìa di malati di mente?

La Parente Pazza mi chiede il numero di telefono per richiamarmi e farmi il tema astrale.

Adesso lei ha un numero falso e io una macumba in più per averglielo dato. Ma voi, dico voi, cosa avreste fatto?

 

Annunci

Un pensiero su “Buon compleanno (è solo una coincidenza? non credo proprio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...