la resa dei conti

Quando il Windsurfista mi annunciò che aveva comperato un mega schermo da 51 pollici lo accusai di megalomania. In un appartamento piccolo come il nostro un mostro del genere era assolutamente inutile quanto ingombrante. A nulla valsero le mie rimostranze, mi disse che con 51 pollici avrei potuto guardare tutta la serie di Star Wars e di Harry Potter e aggiunse mellifluo: “come si vedono le partite in HD non si vedono neppure allo stadio”.

Fu quello che mi convinse.

Lui, il laido, giocò sulla mia repellente passione calcistica. E il terzo incomodo entrò prepotentemente in casa e nella nostra vita.

Adesso siamo alla resa dei conti. Mi sto guardando per vendetta tutte le partite, dico tutte ma proprio tutte. Ho persino organizzato la serata “partita tutti insieme” con gli amici.

Il Windsurfista non si pronuncia, non sa come reagire, non può, non ha più alibi e scuse. Ha provato a organizzare una cena con alcuni amici e i loro pargoletti lo stesso giorno della partita dell’Italia (ossia stasera) ma prontamente al grido di “dracarys” è stato incenerito. E fumante non ha proferito verbo anzi mi ha pure rassicurato che per nulla al mondo mi avrebbe impedito di vedere la partita. E vorrei vedere.

Chi di 51 pollici ferisce di 51 pollici perisce.

 

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “la resa dei conti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...