incontri sul treno

Stamattina sul treno seduto davanti a me c’era Dan Peterson. Lì per lì non ci avevo fatto caso, ma distrattamente l’occhio mi ci è caduto sopra e in testa mi si è accesa la lucina” eppure questo lo conosco”. Poi ho letto sul cartellino attaccato alla sua borsa il nome e mi sono chiesta “ma non era morto Dan Peterson? Forse è un omonimo che gli somiglia”.

Dan Peterson era con due amici e appena ha aperto bocca ha chiarito di non essere un omonimo e sosia ma proprio lui o un fantasma. Comunque su wikipedia ho visto che è ancora vivo.

Il punto è : che ci faceva Dan Peterson su un trenino locale nella tratta Firenze-Siena? Chissà, il turista forse. Perchè giustamente anche Dan Peterson ha tutto il diritto di fare l’americano in Toscana. Dan Peterson al naturale si vede che è liftato e parla come in televisione. Non so come non ho fatto a non ridergli in faccia.

Dan Peterson, ero proprio convinta fosse morto. Che rivelazione.

 

Annunci

9 pensieri su “incontri sul treno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...