breakfast for two

Il giorno che ho saputo che ci saremmo dovuti alzare alla stessa ora avevo ingenuamente pensato a due cose: che avremmo preso lo stesso treno -ma come ben sapete ciò non è scientificamente possibile- e che avremmo fatto colazione insieme. Romanticamente pensavo a noi due, le tovagliette all’americana, le fette di pane caldo con il burro e le marmellatine che scovo nei mercatini provenzali, il latte e il caffè.

Niente.

Io mi ritrovo seduta da sola davanti a una tavola imbadita. Lui invece preferisce mangiare in piedi sul lavello un ciotolone di latte scremato con dentro le marie o i cornflakes. Entrambi i prodotti comperati in scorta famiglia che troneggiano sugli scaffali e ingombrano la mia vita e la casa. Il ciotolone rimane poi nel lavello con gli avanzi calcificati dentro.

Sospiro malinconica davanti al mio caffè e alla marmellata di more. Mi sembra di essere una di quelle vecchie zitelle nostalgiche e mi aspetto un giorno o l’altro di far colazione con un gatto che  leccherà il suo latte da una graziosa ciotolina di porcellana finissima, seduto (lui sì) a tavola accanto a me.

 

 

Annunci

8 pensieri su “breakfast for two

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...