la confessione

Il rapporto tra il Windsurfista e il lavoro manuale è stato ampiamente trattato in questo blog. Sfortunatamente per lui ma soprattutto per me, forse fortunatamente per il blog, i lavori da fare in casa e in garage sono infiniti e inarrestabili. Aggiustata la lavatrice si schianta il frigo, cambiato il frigo si blocca la serranda. Una volta capito che la serranda rimarrà bloccata per sempre, la batteria della  macchina ha deciso di fermarsi protestando per le temperature assai rigide di questo lungo lungo inverno.

Il Windsurfista è un uomo sull’orlo di una crisi di nervi. Inutilmente mi sono offerta di prendere il suo posto, ma pare che la sua radicata convinzione che una donna sia incapace di fare determinate cose sia più forte del suo odio per il fai da te e quindi l’unica cosa che io posso fare quando vedo cacciaviti in giro è sparire.

Ma non sempre è possibile.

Avevo già perso alcuni anni di vita la settimana scorsa, sul terrazzo con l’orecchio teso verso il garage nella speranza di sentire il ruggito di un motore diesel vivo, motore puntualmente resuscitato grazie agli dei protettori di questa famiglia perchè non avrei avuto il cuore di sopportare l’ira distruttrice di un Windsurfista nelle vesti di meccanico.

Ma il Windsurfista a volte se le cerca.  E se l’è cercata acquistando su internet una nuova tavola da snow con attacchi presi separatamente. Appena ricevuti si è messo all’opera con viti e vitine annunciando che avremmo cenato un pò tardi con un tono già scocciato, con aria già maldisposta. L’ho visto subito e così mi sono rincantucciata in un angolo con il mio portatile ad ascoltare in streaming l’intervista di Mister X a Radio France.

Immaginatevi la scena: il Windsurfista che comincia ad agitarsi perchè le viti non avvitano con sottofondo Mister X che chiacchiera in francese. L’aria si fa subito pesante, Mister X risponde agli attacchi francesi sull’Italie e l’Europe, il Windsurfista impreca contro degli attacchi da snowboard. Io vorrei abbassare il volume ma se abbasso troppo non capisco una mazza, così alzo leggermente e Mister X in francese riecheggia in un silenzio carico di tensione.

(Il Windsurfista tra l’altro tollera a malapena Mister X e odia i francesi quindi mi rendo conto di giocare con il fuoco)

Infine la sconfitta: le viti sono sbagliate allora il Windsurfista imprecando va a farsi la doccia, intanto l’intervista termina con mio grande sollievo e io metto la cena in tavola. Quando lui torna è stremato ma finalmente confessa quello che io so da molto tempo e che non ha mai avuto il coraggio di confessarmi:

Io odio i lavori di casa, quelli manuali. Odio smontare e rimontare e stare lì con quelle viti, e il cacciavite. E smonta la serranda e monta il frigo. E poi poi –qui sguardo di ferocia primordiale– odio il meccano. Mi ha sempre fatto schifo da piccolo il meccano. Il meccano. Ho sempre odiato il meccano.

Non ti preoccupare Windsurfista. Non c’è niente di male se odi le cassette degli attrezzi, guarda ti assicuro che ciò non danneggia minimamente la tua virilità. Per me sei uomo quando solchi le onde, quando ti si accende la luce maliziosa nello sguardo se indosso un vestito sexy e quando mi vai a fare la spesa.

Ah Windsurfista, dimenticavo: un sacco di bambini odiavano il meccano, ti devo confessare che anche io ho sempre preferito i Lego al Meccano, perchè con i Lego ci giocavamo pure noi femmine, mentre con il meccano no. Perchè noi femmine, fin da piccine, abbiamo capito che il meccano  e tutto ciò che ne consegue sono solo una boiata pazzesca.

Annunci

4 pensieri su “la confessione

  1. LOL!!!

    Mmhhhhh, io invece non mi tiro indietro (se non per pigrizia) davanti ai lavori manuali ma come il Windsurfista non sopportavo il meccano ed amavo (no meglio, amo ancora!!!) i Lego…
    Che vorrà mai dire??? 😉

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...