di regali e battesimi part two

Ieri all’ora di pranzo mi presento dai miei e scopro di essere la madrina di E’Un Angelo. Cado dalle nuvole e ciò provoca un certo imbarazzo tra gli astanti, ma non le avevi telefonato tu, no pensavo la chiamassi tu vabbè vuoi fare la madrina?

Insomma sono di nuovo la madrina.

Il prete ci annuncia che dovremo fare presto perchè alle 16.30 ci sarebbe stato un funerale.  E infatti la cerimonia dura in tutto mezz’ora. Il momento migliore è stato quando una simpatica folla festante con un pupo portato in trionfo ha incontrato i partecipanti del suddetto funerale.

Il rinfresco si è svolto in uno di questi posti all’aperto dove ti fanno tutto e dove i bambini possono scorazzare liberamente tra giochi e prati verdi. All’improvviso un’immagine mostruosa si presenta davanti a me e ad un inorridito Windsurfista: è vestita con leggins e un malizioso vestitino nero, stivaletti in pelle al polpaccio e un bauletto Louis Vuitton, con tanto di piega ai capelli, avrà al massimo 8 anni. Sembrava una nota stonata in mezzo a una massa di mocciosi urlanti senza scarpe che saltava sui tappeti elastici. E mi ha fatto una gran pena.

E’Un Angelo, da parte sua, è sembrato indifferente a tutto il bailamme attorno a lui. Ha dormito, mangiato, non si è ribellato a nonni, zie e estranei. Un vero angelo biondo.

Che assomiglia sempre di più al mio nonno Ega.

Annunci

4 pensieri su “di regali e battesimi part two

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...