di seminari, sirene scomposte, calzature e temporali

Mi guardo le unghie verniciate di azzurro e mi rendo conto che il look da sirena potrebbe non essere capito. Me ne frego, perchè sirena mi sento dopo due giorni di mare, ma non solo per quello.

Comunque.

Sabato sono uscita di casa lasciando il Windsurfista che ululava in mezzo a una cascata d’acqua fuoriuscita dalla lavatrice. Purtroppo avevo un seminario con Mister X e dovevo assolutamente essere puntuale. Ho chiuso la porta e ho sentito i moccoli mentre scendevo le scale.

Al seminario  avevo davanti una platea di  sole donne, composte, che nel momento in cui Mister X mi ha raggiunto al tavolo si sono scomposte, sono partite scollature e cosce e io mi sono turbata. Difficile fare lezione se una fanciulla in terza fila ti mostra le tette completamente di fuori.

Si deve essere turbato anche lui perchè alla fine del seminario mi ha acchiappato e ha cercato di portarmi via, sotto un acquazzone, ma un’anziana e assai scomposta signora ci ha raggiunti e si è imbucata nella sua auto. Era piuttosto contrito da questa mossa. Pure io in effetti, sebbene non mi debba più stupire del moltiplicarsi del numero di facce di chiùlo che ci circondano.

Indossavo un paio di jeans, una t-shirt e un paio di zoccoletti artigianali uno dei quali si è smontato nel corso della lezione e così per l’ennesima volta mi sono ritrovata di fronte a Mister x con un problema di calzature.

Ci deve essere qualcosa di diabolicamente psicologico sotto.

Il temporale è durato tutto il fine settimana, io ho fatto la pizza, mi sono messa lo smalto, ho deciso che mi comprerò un ombretto blu e un rossetto arancio, uno smalto giallo e uno arancione, ho fatto aerobica e walking, una maschera alla faccia, sono andata avanti con Franzen, ho scoperto che il filtro della lavatrice si era otturato a causa di un pezzo di gambaletto in lycra, ho buttato via un esperimento di pane di castagne e la sera ho ricevuto una fastidiosa e inutile comunicazione dallo staff del Carrozzone i cui sistemi di comunicazione funzionavano benissimo nonostante l’incredibile tempesta abbattutasi su tutta la zona.

Stasera andrò al concerto dei Verdena in Santa Croce e voglio pogare pogare pogare, mentre le luci del palco si specchieranno sul mio marino smalto azzurro.

Annunci

9 pensieri su “di seminari, sirene scomposte, calzature e temporali

  1. A quanto pare la fanciulla aveva un’idea tutta sua idea riguardo al ruolo delle donne in politica…
    Forse dovevi dirle che aveva sbagliato seminario e che quello del pdn (partito del nano) era da un’altra parte.

    —Alex

    PS = vedi? i gambaletti non solo sono la tomba della femminilità ma anche delle lavatrici!!! 😉

    PS\2 = secondo me, a guardare il cielo mi sa che stasera più che pogare nuoterai di brutto!

    PS\3 = ma davvero su di te ha piovuto tutto il weekend? Io ieri sono persino salito sul Nona e sul Matanna con tempo tutto sommato bello e il temporale mi ha beccato solo alle 17 mentre stavo entrando a Lucca per prendere l’A11.

    1. ondalunga

      sui gambaletti sono perfettamente d’accordo!
      sul tempo…dunque, ieri mattina era bellissimo poi alle 15 il fortunale si è abbattuto su Sobborghino e dintorni 😦
      spero di pogare più che nuotare, in caso contrario utilizzerò il Windsurfista come scialuppa!

  2. vorrei rispondere con un messaggio più lungo, ma sono ancora impegnato a svuotare i litri di acqua che ha buttato giù in questi giorni
    e pensare che giusto martedì era uscita un ordinanza che diceva che si può bagnare il giardino solo un ora alla sera e non di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...