news in cucina

In questi ultimi due mesi ho arricchito la mia cucinetta di due incredibili utensili, dei quali ora non potrei più fare a meno: la pentola a pressione (Lagostina)  e un taglia verdure (Mulinex). Entrambi presi con i punti di due notissime catene di grossa distribuzione in concorrenza fra loro.

Con la prima cuocio legumi su legumi, per me che spesso rientro tardissimo si è aperta una valanga di possibilità: ceci e fagioli di ogni qualità ormai sono un giorno sì e uno no sulla mia tavola senza che io abbia l’ansia di rientrare in tempo o peggio cominciare a prepararli il giorno prima.

Li vendono già cotti?

Intanto quelli secchi ti fanno risparmiare molto denaro e poi in commercio si trovano moltissime qualità di legumi secchi che già pronti non si troverebbero. Con la pentola a pressione cuocio anche il minestrone. Qualcuno ci fa pure la polenta ma non mi avventuro in cotanta profonda disquisizione, comunque a me la polenta piace rimestarla nel pentolone e sentirne l’aroma che si sprigiona delicatamente.

Quanto al taglia verdure, oltre ad essere molto carino esteticamente, mi permette di affettare, sminuzzare , tagliare a julienne tutte le verdure possibili e ho scoperto che in questo modo ne mangio di più. Ammettiamolo: tagliare la verdura è roba lunga e noiosa e a volta i pezzi grossolani di cetriolo non è che invoglino a gustarsi un’insalata. Invece in questo modo sto preparando a tutta velocità piatti cotti e crudi, colorati e fantasiosi, più invitanti del solito.

Lo so, si consuma energia elettrica.

Lo so, bisognerebbe fare tutto a mano come le nostre sante nonne e riassaporare il gusto del  tagliuzzare, ma sapete com’è, in attesa di qualcuno che mi sponsorizzi una giornata da casalinga mi adeguo all’evidente necessità.

p.s stasera couscous con ceci e zucchine e domani minestra di fagioli coll’occhio.

Annunci

10 pensieri su “news in cucina

  1. Io nella pentola a pressione ci faccio sia la polenta che le patate. Certo non è uguale alla polenta del paiolo, ma quando si va di fretta non si va per il sottile.
    La uso anche per farci il genepy, nel senso che ci verso l’alcool puro e le piantine di genepy e le lascio decantare per 40 giorni, devo ammettere che anche la polenta acquista un gusto diverso 😉

  2. nella pentola a pressione ho cotto anche l’arista, tempi più che dimezzati e gusto ottimo..con i legumi ho qualche difficoltà..essendo la mia piuttosto datata..mi schizza via la schiumina dei fagioli e idem dei ceci..mi sa che mi toccherà cambiarla a breve!

    1. ondalunga

      per ora non ho mai cotto carne, sono poco carnivora a tal punto che non la compriamo mai e imagino di non essere molto esperta nel prepararla! devo provare prima o poi….

  3. Anche io ho acquisito una simil-pentola-a-pressione Lagostina (WiCook) con i punti di una catena GDO (è una pentola a bassa pressione).
    Peccato però che non mi sono ancora azzardato ad usarla… Anzi, non ho letto neppure il libretto d’istruzioni!!!

    Se hai la solita pentola urge un aiuto!!! 😀

    —Alex

  4. io non l’ho mai presa la Lagostina perchè ho il terrore che esploda come a mia nonna (che è uscita illesa dalla brutta avventura, pace all’anima sua).

    Spero che a te mica succeda.

    1. ondalunga

      AAAAAAAAAAAAAAAAH! è il mio terrore. Spero di no. Se si seguono le istruzioni non dovrebbe capitare.
      Mi è esplosa una moka una volta però.

    2. Zion, le pentole a pressione, almeno quelle “recenti” non esplodono.
      Oltre alla valvola (che può bloccarsi o essere sciupata) c’è un tappo di sicurezza che fonde ad una certa temperatura, liberando il vapore e scongiurando l’esplosione.

      —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...